Chat with us, powered by LiveChat

Sabina Veronelli

Sabina VeronelliSabina Veronelli is a Certified Parenting by Connection Instructor dedicated to supporting parents and educators. She works with English and Italian speaking parents locally, in Brisbane, and online worldwide. She is also the Italian translator for Hand in Hand Listening Partnership booklet.

Sabina has extensive experience working with children and young people in education and support services. She listened to children as a counsellor on a child helpline, supported young people from disadvantaged backgrounds as a case worker, developed and implemented educational programs as a teacher in Early Learning services, and created a Family Day Care where Parenting by Connection tools and a creative setting were combined to provide children with an optimal environment to grow and learn.

Sabina is an education specialist with a Degree in Pedagogy (B.A in Education, Hons) from the University of Milan, Italy, and a Pg Dip in Translation. She carried out research in her thesis on creativity and its application in school curricula and has completed courses in child protection, communication (NVC) and mindfulness. She is very interested in the latest research in interpersonal neurobiology, which furthers our understanding on how the structure and functioning of the mind and brain are shaped by experiences, in particular by emotional relationships.

“When I first became a parent I realized I had no effective tools to tackle the challenges I was experiencing”, Sabina says. “I was not able to translate my knowledge into something that helped with issues like ‘What do you do when you need to change a nappy and your toddler screams like crazy if only you think about it’. Feelings of inadequacy and frustration soared, worsened by lack of support and sleep-deprivation. The tools I resorted to using (time out, consequences, etc) were leading to disconnection and conflict. I couldn’t give in to the idea that you need to employ fear and isolation if you want a child to cooperate.”

“Hand in Hand provided me with the missing pieces to my puzzle: effective, connection-based tools in a coherent framework, aligned with my values and backed by the latest research in brain science. And, on top of that, something I never had before, support. Our family life improved dramatically: as connection  and safety increased, cooperation replaced conflict.”

Sabina says: ”There is a difference between being loved and feeling loved, and it makes the difference.  The Parenting by Connection approach translates our love as parents into actions that make our children feel loved: that is the greatest gift we can give our children. It also translates into reality the idea that parenting is not a job to be done alone. It gives parents support, and that is the greatest gift I have received as a parent.”

You can email Sabina at: sabina (at) handinhandparenting.org or connect with her on Facebook.

Here are some kind words from a mum in Sabina’s study group:

“Parenting by Connection tools have given me a better understanding of some of the causes of my parenting challenges. I can now anticipate when issues might arise and by using some of the tools I have found I can avoid or lessen the impact of these episodes. With these tools I have really strengthened my bond with my child. I feel relieved, reassured, invigorated. I think Sabina has done a wonderful job!” (A mum in Brisbane)

underline_orange

 

Sabina VeronelliSabina Veronelli, pedagogista ed istruttrice certificata di Parenting by Connection, si dedica ad offrire risorse e supporto a genitori ed educatori nel loro percorso educativo. Lavora con genitori di lingua italiana online ed offre workshop intensivi durante i soggiorni in Italia. Lavora inoltre con genitori di lingua inglese a Brisbane (Australia), dove vive con la sua famiglia, ed online in tutto il mondo. Ha tradotto in italiano “Le Listening Partnership: relazioni d’ascolto per genitori”, pubblicato da Hand in Hand.

Sabina ha vasta esperienza di lavoro con bambini ed adolescenti in contesti di insegnamento, prevenzione e counseling. Si è dedicata all’ascolto dei bambini al Telefono Azzurro, nel ruolo di operatrice sulla Linea Gratuita, ha preso parte a progetti di prevenzione di comportamenti a rischio e promozione del benessere nel ruolo di educatrice, ha lavorato con bambini di età prescolare in ambito educativo. Ha creato un micronido (Family Day Care) in cui gli strumenti di ascolto fondati sul contatto emotivo, sviluppati da Hand in Hand, applicati in un ambiente creativo, fornivano ai bambini un contesto ottimale in cui crescere ed imparare.

Sabina si è laureata in Pedagogia presso l’Università Cattolica di Milano nel 1995, analizzando nella sua tesi premesse, metodologia e tecniche di un insegnamento scolastico mirato allo sviluppo della creatività nei bambini. Ha in seguito completato corsi in protezione dell’infanzia e prevenzione di abuso infantile, in comunicazione (NVC) e mindfulness. Ha conseguito una specializzazione in traduzione presso l’Università Statale di Genova nel 2007. È molto interessata alle recenti ricerche in neurobiologia interpersonale, che permettono di comprendere come la struttura ed il funzionamento della mente e del cervello siano modellati dalle relazioni che i bambini instaurano con i propri genitori e con chi si occupa di loro fin dalla nascita.

“Quando sono diventata mamma mi sono resa conto di non avere strumenti efficaci che mi permettessero di affrontare le difficoltà concrete che mi trovavo a vivere, giorno dopo giorno”, dice Sabina. “Non riuscivo a tradurre le mie conoscenze teoriche in strumenti pratici che mi aiutassero con problemi del tipo: ‘Cosa fare quando devi cambiare il pannolino al tuo bimbo di due anni, e lui grida come un pazzo se solo inizi a pensarci’. Mi sentivo inadeguata e frustrata; la mancanza di supporto, e le poche ore di sonno, non facevano altro che peggiorare la situazione. Gli strumenti che mi rassegnavo ad utilizzare (time out, ignorare il suo comportamento, conseguenze, etc) creavano lontananza e maggiori occasioni di conflitto. Non volevo arrendermi all’idea di dover usare paura ed isolamento per far cooperare un bambino”.

“Hand in Hand mi ha fornito i pezzi che mancavano al mio puzzle: degli strumenti efficaci, fondati sul contatto emotivo, in una cornice coerente, in linea con i miei valori e sostenuta dalle più recenti ricerche in neurobiologia. E, in più, qualcosa che non avevo mai avuto prima: supporto. La nostra vita famigliare è migliorata sostanzialmente: con l’aumentare del contatto emotivo e del senso di sicurezza nella relazione tra me ed il mio bambino, la cooperazione ha sostituito il conflitto„.

“C’è una differenza tra essere amati e sentirsi amati„ dice Sabina, “ed è una differenza che fa la differenza. Gli strumenti di ascolto di Hand in Hand, fondati sul contatto emotivo, traducono il nostro amore di genitori in azioni che fanno sentire amati i nostri bambini: è il regalo più grande che gli possiamo fare. Inoltre traducono in realtà l’idea che il lavoro di genitori non dovrebbe essere fatto da soli. Forniscono supporto, e questo è il più grande regalo che io abbia ricevuto da genitore„.

Potete contattare Sabina a: sabina (chiocciola) handinhandparenting.org

Facebook

Ecco alcune parole di una mamma in un gruppo di supporto, parte di un corso tenuto da Sabina: “Gli strumenti di ascolto mi hanno permesso di raggiungere una maggiore consapevolezza di alcune delle cause alla base delle mie difficoltà, come mamma. Ora sono in grado di anticipare i problemi che si potrebbero presentare ed ho notato che sono in grado di evitarli del tutto, o di diminuirne la portata, utilizzando gli strumenti di ascolto che Sabina ci ha insegnato. Questi strumenti mi hanno permesso di rinforzare sostanzialmente il legame con il mio bambino. Mi sento sollevata, rassicurata, rinvigorita. Sabina ha fatto un ottimo lavoro!„. (Una mamma di Brisbane)